Padabhyangam

massaggio ai piedi

Questa terapia è molto utile per prevenire e curare la secchezza, l’intorpidimento, la ruvidezza, la fatica, la mancanza di sensibilità e le screpolature.

Questo tipo di massaggio favorisce la forza per camminare e correre, dando vigore agli arti. Le piante dei piedi sono in stretta relazione con ogni organo del nostro corpo, prendersi cura di loro significa curare tutto l’organismo.  Si possono curare problemi di circolazione, sciatica, legamenti, muscoli contratti e, se fatto regolarmente la sera, avremo un sonno ristoratore. Si possono curare i disturbi agli occhi, se vengono stimolati i nervi corrispondenti, questo è dovuto alla permanenza di sostanze di rifiuto aderenti agli elementi tessutali.

Inoltre il massaggio ai piedi è molto utile per la digestione ed il metabolismo, è provato infatti che si possono digerire cibi più pesanti. L’azione dell’olio usato dall’ayurveda non rimane confinato sulla parte superiore della pelle, ma penetra andando ad riequilibrare tutti i tessuti (dathu)

L’olio medicato rimane nella pelle per circa 300 secondi e poi  gradualmente aderisce e va in profondità.

 

 

Durata del trattamento: 25 minuti

Eventi e News 

La fibromialgia, o sindrome fibromialgica, è una malattia caratterizzata da dolori diffusi. È conosciuta anche col nome di ”malattia invisibile” perché tutte le indagini risultano negative e il paziente appare sano. La fibromialgia appare come una sindrome dei tempi...

leggi tutto

Udvartana

In relazione alla percentuale di grasso corporeo Udvartana può rimuovere i depositi di tessuto adiposo nei vari strati del corpo. In soggetti con BMI ≥ 25 kg / m2 è stato osservato un incremento del numero e delle dimensioni degli adipociti. Eseguendo Udvartana su questi soggetti le cellule adipose vengono lipolizzate. Udvartana provoca la stimolazione di sistema nervoso simpatico e il corpo rilascia noradrenalina. La noradrenalina attiva la lipasi sensibile agli ormoni. Questo ormone è responsabile della scomposizione dei TG in acidi grassi liberi che subiscono il catabolismo; attraverso questo meccanismo Udvartana favorisce la riduzione percentuale del grasso corporeo. [12]

Sull’ emoglobina Udvartana, stimolando il sistema nervoso simpatico che a sua volta provoca contrattura splenica, aumenta la rilascio di globuli rossi nel sangue, portando l’Hb a salire di livello.

Gli effetti di Udvartana sul profilo lipidico sono riconducibili all’efficienza di coinvolgimento “medodhatu” comprendendo anche lipidi e colesterolo; in sintesi è stato osservato come Udvartana favorisca la produzione di colesterolo buono (HDL) e limiti la produzione di colesterolo cattivo (LDL) e come si riscontri la formazione di più proteine e di minori quantitativi di grassi. Questi effetti determinano un cambiamento positivo nel profilo lipidico. [12]

leggi tutto

La curcuma

    La Curcuma (Curcuma longa L.) è una tra le piante medicinali il cui consumo, negli ultimi anni, è esponenzialmente cresciuto anche nel mondo occidentale a partire dalla sua primaria conoscenza come spezia culinaria per giungere oggi al suo frequentissimo uso come...

leggi tutto

Vivere meglio e con più consapevolezza

Conosciamo questa antichissima medicina naturale   Docente: Giulio Mazzetti (Operatore Ayurvedico) In diretta su:  JITSI MEET ​DATE INCONTRI: 14.04.2020 dalle 17:00 alle 18:00 – La filosofia Ayurvedica 21.04.2020 dalle 17:00 alle 18:00 – Scopriamo la nostra...

leggi tutto

Gli adattogeni per il sistema immunitario

  Gli adattogeni per il sistema immunitario: una possibile strategia “protettiva” Journal of Microbiology, Immunology and Infection 45.3 (2012): 165-184. Elsevier®. "A review of immunomodulators in the Indian traditional health care system." Kumar, Dinesh, et al.   In...

leggi tutto

Ayurveda come training dello spirito: un’evidenza.

  Ayurveda come training dello spirito: un’evidenza.   Glob Adv Health Med. 2019 Apr 29;8:2164956119843814.  “PSYCHOSOCIAL EFFECTS OF A HOLISTIC AYURVEDIC APPROACH TO WELL-BEING IN HEALTH AND WELLNESS COURSES.”  Patel S, Klagholz S, Peterson CT, Weiss L, Chopra D,...

leggi tutto