L’Ayurveda

Chiamata anche scienza eterna

E’ la più antica medicina naturale che si conosca

Trattamenti stagionali

Shirodara

Massaggio Keraliano con boli

Massaggio Ayurvedico costituzionale

News

Gli adattogeni per il sistema immunitario

  Gli adattogeni per il sistema immunitario: una possibile strategia “protettiva” Journal of Microbiology, Immunology and Infection 45.3 (2012): 165-184. Elsevier®. "A review of immunomodulators in the Indian traditional health care system." Kumar, Dinesh, et al.   In...

Ayurveda come training dello spirito: un’evidenza.

  Ayurveda come training dello spirito: un’evidenza.   Glob Adv Health Med. 2019 Apr 29;8:2164956119843814.  “PSYCHOSOCIAL EFFECTS OF A HOLISTIC AYURVEDIC APPROACH TO WELL-BEING IN HEALTH AND WELLNESS COURSES.”  Patel S, Klagholz S, Peterson CT, Weiss L, Chopra D,...

Il massaggio ayurvedico nella riabilitazione per l’ictus

Il massaggio ayurvedico nella riabilitazione per l’ictus“ JOURNAL OF AYURVEDA AND INTEGRATIVE MEDICINE 2018  A PROSPECTIVE STUDY ON THE EFFECTS OF AYURVEDIC MASSAGE IN POST-STROKE PATIENTS.   Sankaran, R., Kamath, R., Nambiar, V., & Kumar, A. Apriamo il ciclo...

Eventi

Vivere meglio e con più consapevolezza

Conosciamo questa antichissima medicina naturale   Docente: Giulio Mazzetti (Operatore Ayurvedico) In diretta su:  JITSI MEET ​DATE INCONTRI: 14.04.2020 dalle 17:00 alle 18:00 – La filosofia Ayurvedica 21.04.2020 dalle 17:00 alle 18:00 – Scopriamo la nostra...

Video

I sapori della vita


Grazie alla lingua sperimentiamo i sapori del cibo, il gusto è legato al Dosha Kapha, che letteralmente significa colui che da solidità. Attraverso i sapori riusciamo ad attivare tutta una serie di reazioni chimiche ed energetiche nel nostro organismo. Grazie a queste reazioni il nostro corpo attiva tutti i processi di trasformazione del cibo, dei tessuti, delle emozioni e dei pensieri. La nostra natura costituzionale ci spingerà ad apprezzare istintivamente un sapore rispetto ad un altro ed è proprio quella istintività che dobbiamo controllare, perché la nostra natura costituzionale ci spinge a ricercare nel sapore la nostra essenza. Un Kapha sarà sicuramente spinto a ricercare il dolce rispetto al sapore astringente, ma è proprio quello che non dobbiamo fare. L’ Ayurveda ci insegna che è la nostra saggezza che deve guidarci e non il nostro istinto.

Benefici del massaggio Ayurvedico


I benefici del massaggio Ayurvedico sono molteplici. Diciamo che la sua principale azione è quella di aiutare il corpo ad eliminare le sostanze di rifiuto.
Altri benefici del massaggio sono:
– migliora la circolazione di tutti i fluidi vitali
– migliora la digestione e l’assorbimento delle sostanze nutritive
– migliora la pelle perché la nutre , rendendola più elastica e luminosa
– migliora il sonno, ed è molto efficace per il mal di testa e lo stress
– scioglie tutte le rigidità muscolari e le articolazioni
– è molto utile nel risolvere problemi di infiammazioni alle articolazioni
– agisce favorevolmente su tutti i problemi della colonna vertebrale
– agisce efficacemente per i problemi di artrosi e artriti
– è molto utile per tutti gli squilibri di natura Vata, Pitta e Kapha
– è molto efficace nella prevenzione degli squilibri dovuti ai cambi di stagione

Le emozioni legate ai sapori


L’ Ayurveda, che letteralmente significa conoscenza della vita, ci insegna come i sapori che sperimentiamo quando mangiamo del cibo oltre ad avere una natura fisica hanno anche una natura energetica: il dolce, l’acido, il salato, il piccante, l’amaro e l’astringente. Ed è proprio su questa natura che mi voglio soffermare. Possiamo sentire chiudendo gli occhi come il sapore piccante corrisponda all’odio, il salato all’avidità, l’acido all’invidia, il dolce all’amore, l’amaro al dolore e l’astringente alla paura. Possiamo anche sentire come la rabbia, l’odio e l’invidia, riscaldano la nostra anima e il nostro corpo, mentre la paura, il dolore e la tristezza lo raffreddano. L’ Ayurveda può essere una guida per tutte quelle persone che vogliono conoscere meglio se stesse, e che vogliono capire come interagire con il proprio corpo attraverso un’alimentazione sana e uno stile di vita adeguato alla propria natura costituzionale.

Qualche parola su di me

Mi chiamo Giulio, ho 47 anni e sono padre di un meraviglioso maschietto. Dopo una vita travagliata da tante domande esistenziali, come: che ci faccio su questa terra? quale sarà il mio compito? chi sono Io? come posso essere un uomo migliore? …un evento insolito fa cambiare la mia vita all’età di 33 anni.

Scarica brochure